Treno Verde ’99

Con la tappa di Roma si è conclusa l’edizione 1999 di Treno Verde. Partito la prima volta nel 1988, il convoglio di Legambiente, realizzato in collaborazione con le Ferrovie dello Stato, ha attraversato in questi anni i nostri centri urbani raccogliendo centinaia di dati sull’inquinamento acustico ed atmosferico. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle città italiane, le città del traffico padrone, degli spazi verdi inesistenti, dei mezzi pubblici che ancora non riescono a rappresentare per i cittadini una vera alternativa al mezzo privato, dei vecchi e nuovi problemi di quotidiana invivibilità.

Le centraline mobili dell’Istituto Sperimentale dellle FS hanno effettuato, anno per anno, campionamenti per misurare la presenza di inquinanti nell’aria e i livelli di rumore. I “veleni da traffico” passati al setaccio da Legambiente sono il monossido di carbonio, il biossido di azoto, il biossido di zolfo, le polveri, l’ozono, gli idrocarburi non metanici e il benzene, oltrechè i livelli di rumore sempre troppo alti.

Nel nostro lungo viaggio abbiamo trovato strade soffocate dallo smog e sommerse dal rumore e preziosi monumenti tristemente corrosi dall’inquinamento. Perseverando nel nostro lavoro molte cose sono cambiate in questi anni, anche se molto rimane da fare. È anche merito del Treno Verde di Legambiente se le leggi sull’inquinamento acustico e sulla riduzione del tasso di benzene nella benzina e nell’aria sono diventate realtà nel nostro Paese.

Legambiente ha seguito il viaggio del Treno Verde: per ogni città è disponibile il comunicato stampa con i dati dell’inquinamento acustico ed atmosferico rilevati durante la tappa.

  1. Treviso (19-22 Gennaio)
  2. Milano (23-27 Gennaio)
  3. Asti (28 Gennaio-1° Febbraio)
  4. La Spezia (2-5 Febbraio)
  5. Parma (6-10 Febbraio)
  6. Firenze (11-15 Febbraio)
  7. Brindisi (16-19 Febbraio)
  8. Cosenza (20-22 Febbraio)
  9. Catania (25 Febbraio-1° Marzo)
  10. Isernia (3-6 Marzo)
  11. Napoli (7-11 Marzo)
  12. Roma (12-16 Marzo)


Categorie:News

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: