Abusivismo edilizio: ora sarà più facile abbattere gli ecomostri

Ora che il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge sull’abusivismo edilizio sarà più facile abbattere i 14 eco-mostri, i casi esemplari di abusivismo edilizio che deturpano il paesaggio italiano e interrompere la catena delle 70 case abusive che ogni giorno spuntano dal nulla in Italia.

“Un segnale importante per il paese – ha dichiarato Ermete Realacci, Presidente Nazionale di Legambienteuna testimonianza della volontà di cambiare pagina e anche un successo per Legambiente che ha fatto della lotta all’abusivismo una priorità riuscendo a far abbattere il Fuenti e le villette di Eboli”.

La lista degli ecomostri è comunque lunga e si allunga sempre di più. Tra le “new entry” ci sono le villette in stile coloniale sul litorale di Lavinio e le case sulle dune di Tor San Lorenzo.



Categorie:News

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: