Elettrosmog: resta il nodo dei limiti

“Positiva la legge quadro sull’elettrosmog approvata dalla Camera – ha dichiarato Francesco Ferrante, Direttore Generale di Legambientema resta il nodo dei limiti alle emissioni per gli elettrodotti. È sulla severità o meno del tetto massimo consentito per l’elettrosmog che fisserà il Governo che si potrà valutare la bontà o meno della legge quadro”.

Il provvedimento delega al Governo il compito di fissare i limiti massimi consentiti per le emissioni di onde: è ovvio che limiti morbidi vanificherebbero lo spirito della legge quadro, mentre limiti severi costringerebbero produttori e gestori, tra cui anche grandi aziende come Enel, Rai, Mediaset, a ripensare gli impianti nell’ottica della tutela della salute dei cittadini.

“Tra gli elementi da valutare comunque positivamente – ha concluso Ferrante – va segnalata l’istituzione del catasto e il fatto che almeno in linea di principio è stato accettato il principio precauzionale, facendo intendere che prioritaria è la tutela della salute e non gli interessi delle aziende”.



Categorie:News

Tag:, ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: