Decreti contro l’elettrosmog

Il sottosegretario all’Ambiente, Valerio Calzolaio, ha presentato i decreti che fissano tetti all’inquinamento elettromagnetico.

“È una normativa coraggiosa – ha dichiarato Lucia Venturi, responsabile scientifico di Legambienteperché fissa dei limiti cautelativi validi contro l’elettrosmog che pongono l’Italia all’avanguardia in Europa, ma ora l’importante è che questi decreti non rimangano sulla carta. Chiediamo quindi che il Parlamento operi in tempi stretti sulla legge quadro, cui questi decreti devono essere collegati e che il limite di 0,2 microtesla divenga in prospettiva un obiettivo al quale tutti dovranno uniformarsi”.

“Ci sono molti progetti già approvati – ha aggiunto Lucia Venturi – che devono essere rivisti alla luce dei nuovi limiti. Pensiamo ad esempio a tutte le linee di alimentazione della Tav che dovrebbero essere costruite nei prossimi anni o a casi come quello del progetto di elettrodotto che va dalla valle San Martino di Spoleto a Villa Valle di Terni; situazioni su cui, alla luce di quanto il Governo sta per varare non si dovrà più chiudere gli occhi come finora è accaduto”.



Categorie:News

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: