Abusivismo edilizio: decreto legge collegato alla finanziaria

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge sull’abusivismo edilizio che sarà collegato alla Finanziaria.

“È una grande vittoria per il Paese – ha dichiarato Ermete Realacci, Presidente Nazionale di Legambientema è anche una vittoria di Legambiente su tutta la linea, visto che le nostre principali richieste sono state inserite nel testo”.

Quattro i punti cardine del ddl: l’intervento sostitutivo da parte dei prefetti per l’abbattimento delle costruzioni abusive, il principio del recupero ambientale obbligatorio dopo la demolizione da parte di chi ha commesso l’abuso, uno stanziamento specifico da parte del Ministero del Tesoro per gli interventi di demolizione e recupero ambientale, l’inserimento di una normativa che blocca l’erogazione dei servizi principali (gas, luce, telefono) agli edifici abusivi.

“Si sono poste così le fondamenta – ha concluso Realacci – per mettere la parola fine ad uno scempio che negli ultimi 5 anni ha prodotto circa 232.000 case illegali ed un’evasione fiscale che ha sfiorato i 7.000 miliardi”.



Categorie:News

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: