Contro l’ambiente un reato ogni 17 minuti: Giancarlo Caselli al Congresso Nazionale di Legambiente

Contro l’ambiente un reato ogni 17 minuti. Lo ha detto Giancarlo Caselli, Direttore del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, intervenuto al Congresso Nazionale di Legambiente.

“La criminalità organizzata – ha proseguito Caselli – non è solo omicidi, estorsioni, appalti, usura, ma è anche una questione sociale e ambientale. Controlla infatti il settore delle costruzioni abusive, gestisce i traffici di rifiuti, apre cave illegali, modifica il territorio”.

Secondo Caselli le ecomafie devono essere affrontate come una vera e propria emergenza e deve essere proseguita, se possibile con maggiore precisione, l’azione di contrasto delle forze dell’ordine. Servono anche strumenti nuovi a partire dalla necessaria introduzione dei crimini contro l’ambiente nel codice penale.



Categorie:News

Tag:,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: