In fondo al mar, raccolte 37 tonnellate di rifiuti

Dalle batterie esauste ai frigoriferi, dalle bombole del gas ai materassi e perfino il motore di un aereo risalente alla seconda guerra mondiale. Questo un breve campionario delle oltre 37 tonnellate di rifiuti raccolti nell’operazione “In fondo al mar”, iniziativa per la pulizia dei fondali di 5 parchi marini (Asinara, Egadi, Porto Cesareo, Capo Rizzuto, Cinqueterre) organizzata da Legambiente e Lega Pesca e promossa dai Ministeri dell’Ambiente e delle Politiche Agricole. In totale, in tre mesi di lavoro, gli spazzini subacquei hanno ripulito circa 700 ettari di fondali.

“L’iniziativa ha avuto un grande successo e va ripetuta magari allargandola ad altre riserve marine, anche con un maggiore impegno economico da parte nostra – ha commentato Edo Ronchi, Ministro dell’Ambienteperché è un modo per ripulire i mari, ma anche per consolidare il rapporta tra tutela dell’ambiente e pesca sostenibile, che può aiutarci a difendere il mare”.

“I dati presentati oggi – ha dichiarato Ermete Realacci, Presidente Nazionale di Legambientenon fanno che confermare una situazione particolarmente critica e la criminale abitudine di utilizzare il mare come un discarica sommersa, mettendo a repentaglio il delicato ecosistema marino, visto che una coltre di spazzatura sui fondali può impedire alla vita sottomarina di nascere e crescere”.

“Gli ottimi risultati dell’operazione – ha aggiunto Ettore Iani, Presidente della Lega Pescadimostrano l’efficacia di un’iniziativa che ci auguriamo potrà essere presto estesa anche ai fondali delle altre riserve marine, ancora poste a rischio dagli inquinamenti di origine terrestre”.



Categorie:News

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: