Danubio e Petroliera Erika: l’unità dell’Europa passa attraverso le politiche ambientali

“L’unità dell’Europa passa attraverso le politiche ambientali. I recenti disastri hanno dimostrato l’inutilità delle politiche di tutela nazionali”.

Lo ha affermato il presidente di Legambiente, Ermete Realacci, a proposito dei disastri Danubio ed Erika, commentando il discorso con cui il Commissario Europeo Romano Prodi ha presentato all’Europarlamento gli obiettivi strategici per il periodo 2000-2005.

“Le operazioni di risanamento del Danubio e delle aree che attraversa – ha detto Realacci – saranno lunghe e impegnative e serviranno a mettere in evidenza che l’unità d’Europa passa attraverso le politiche ambientali. Per contrastare fenomeni così disastrosi c’è bisogno di norme e di intese internazionali”.

Realacci si è detto soddisfatto delle parole di Prodi sulla necessità di creare una struttura di emergenza di protezione civile a livello europeo.

“Meglio sarebbe – ha aggiunto – se tutti i Governi cominciassero a considerare l’ambiente come settore fondamentale per lo sviluppo e la salute del Paese e non un accessorio di puro contorno”.



Categorie:News

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: