Nucleare: in un anno 16 incidenti, i paesi a più alto rischio sono stati la Francia e l’Ucraina

Il pianeta continua ad essere sotto la minaccia nucleare: in un anno si sono verificati nel mondo ben 16 incidenti e nei giorni scorsi l’incidente avvenuto nella centrale Indian Point, a nord di New York, ha minacciato anche la “modernissima e supertecnologica” Manhattan. Nella catena di incidenti che hanno coinvolto l’atomo negli ultimi 12 mesi i paesi a più alto rischio sono stati la Francia e l’Ucraina con 4 incidenti ciascuna.

“L’Italia tra i grandi paesi industrializzati – ha dichiarato Ermete Realacci, Presidente Nazionale di Legambienteha scelto di uscire dal nucleare con il referendum del 1987, ma serve una politica internazionale per l’uscita definitiva dal nucleare sia civile che militare come dimostrano gli incidenti nucleari a New York e quello recente in Giappone, tutti e due avvenuti in due paesi ad alta tecnologia”.

Ecco la lista di un anno di incidenti nucleari:

  1. 8 Gennaio 1999 – Centrale di Cruas Meysse (Francia), 65 persone evacuate dopo che si sono accese le luci d’allarme radioattivo.
  2. 11 Marzo 1999 – Centrale del Tricastin (Francia), un contaminato.
  3. 16 Giugno 1999 – Centrale di Seversk (Russia), 2 contaminati per fuga radioattiva.
  4. 23 Giugno 1999 – Centrale di Rivno (Ucraina), principio incendio.
  5. 4 Luglio 1999 – Centrale di Zaporozhie (Ucraina), bloccato un reattore per precauzione.
  6. 12 Luglio 1999 – Centrale Tsuruga (Giappone), bloccato reattore per una perdita acqua.
  7. 17 Luglio 1999 – Centrale di Cernobyl (Ucraina), 3 operai contaminati.
  8. 30 Settembre 1999 – Centrale di Tokaimura (Giappone) 439 persone irradiate, 119 in modo grave, e un morto.
  9. 2 Ottobre 1999 – Centrale di Khmelitskaya (Ucraina), blocco del reattore per malfunzionamento.
  10. 4 Ottobre 1999 – Centrale di Wolsong (Corea del sud), 22 operai contaminati.
  11. 5 Ottobre 1999 – Centrale Loviisa (Finlandia), perdita di idrogeno.
  12. 8 Ottobre 1999 – Deposito di scorie a Rokkasho (Giappone), fuoriuscita radiazioni.
  13. 20 Ottobre 1999 – Superphenix (Francia), un incidente arresta lo scarico di materiale radioattivo.
  14. 18 Novembre 1999 – Centrale di Torness (Scozia), un tornado precipita a meno di 800 metri dall’impianto.
  15. 13 Dicembre 1999 – Centrale Zaporozhe (Russia), fermato reattore.
  16. 5 Gennaio 2000 – Centrale di Blayais (Francia), una tempesta costringe a fermare 2 reattori per allagamento.
  17. 15 Febbraio 2000 – Reattore Indian Point 2 (Usa), fuga vapore radioattivo.


Categorie:News

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: