Giorgio Alpi, un simbolo di impegno civile: cordoglio per la morte del padre della giornalista del TG3 assassinata in Somalia nel ’94

“Giorgio Alpi rimarrà sempre un simbolo di impegno civile e determinazione nel perseguire giustizia e verità. Un impegno, divenuto esempio per tutti che non può finire oggi”.

Con queste parole, Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente ha espresso il suo cordoglio per la morte di Giorgio Alpi, padre della giornalista Ilaria inviata del Tg3 e assassinata a Mogadiscio nel 1994, insieme all’operatore Miran Hrovatin.

“Legambiente si unisce al dolore della moglie Luciana, con cui Giorgio Alpi ha sempre condiviso la sua radicale battaglia civile per ottenere giustizia per la morte della figlia Ilaria, avvenuta in circostanze mai del tutto chiarite – ha proseguito Cogliati Dezza. Questa battaglia, silenziosa ma determinata, non può concludersi oggi, ma va proseguita fino ad arrivare a far luce su fatti, che tirano in ballo direttamente il nostro Paese. È per questo che Legambiente rilancia ancora una volta l’appello allo Stato, alla magistratura e l’opinione pubblica di continuare nel proprio impegno di rendere giustizia ad Ilaria e Miran e a tutti coloro che per raggiungere la verità hanno dato la propria vita”.



Categorie:News

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: