Ecosistema Urbano in Emilia-Romagna

Nessuna città dell’Emilia-Romagna risulta eccellente, nessuna buona, mentre Bologna, Ferrara, Modena e Reggio rientrano tra le discrete: questa la situazione in base al sesto rapporto di Legambiente sull’Ecosistema Urbano. Sulla base dei 18 indicatori (riferiti alla qualità dell’aria, dell’acqua, al traffico, ai rifiuti) nessuna città italiana è stata giudicata all’altezza; tra le tre giudicate “buone” nessuna dell’Emilia-Romagna: Bologna risulta solo al 61% dell’obiettivo. Le altre città sono più indietro: Ferrara al 60%, Modena al 57% e Reggio E. al 56%, Parma al 54%, Rimini, Piacenza e Ravenna al 53%, Forlì al 50%.

“Il rapporto di quest’anno – ha dichiarato Luigi Rambelli, Presidente Regionale di Legambiente consente di misurare la distanza che ancora ci separa dall’avere città vivibili. Siamo ancora troppo lontani. Alcuni indicatori dimostrano che la pressione sulle risorse (il territorio, l’acqua, l’aria) è troppo forte e in crescita. Troppi convegni sulla “sostenibilità” ma pochi fatti. Troppo alti i consumi d’acqua e la produzione di rifiuti. L’Emilia-Romagna sta perdendo terreno su realtà più dinamiche e attente all’innovazione di sistema. La legge regionale sulla difesa del suolo attualmente in discussione deve essere utilizzata per porre fine all’espansione indiscriminata”.

Il rapporto Ecosistema Urbano è disponibile presso il Centro di Documentazione di Legambiente Emilia-Romagna.



Categorie:News

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: